Guida spassionata ai saldi per acquisti consapevoli

Guida ai saldi

Guida spassionata ai saldi invernali

E’ tempo di saldi e, soprattutto, è tempo di fare il punto della situazione. La MIA GUIDA AI SALDI inizia con alcuni consigli spassionati. 

Innanzitutto chiediamoci:

Abbiamo cambiato stile di vita? Dobbiamo orientare i nostri acquisti su ciò che in questo momento è necessario, sulle nostre abitudini attuali.

Abbiamo poco tempo? Una domenica dedichiamola solo a pensare in anticipo ai nostri outfit per il lavoro, ad esempio, indossandoli e fotografandoli, conservandoli già abbinati nell’armadio. Così la mattina è già tutto pronto.

Siamo dimagrite o ingrassate? Impariamo a selezionare i capi da portare alla sarta di fiducia per apportare delle modifiche ai capi. Impariamo a regalare o gettare via i capi che non indossiamo più.

In altre parole..ordiniamo l’armadio e rinnoviamo il guardaroba!

Via libera poi allo shopping compulsivo (!) se possiamo permettercelo, oppure procediamo con una ragionata incursione nel magico mondo dei saldi di fine stagione.

Queste di seguito sono solo alcune semplici, ma efficaci indicazioni che do a chi si rivolge a me per organizzare il proprio guardaroba o per svecchiare (modificando) alcuni abiti:

  • Optare più per un capo duraturo nel tempo, realizzato perciò generalmente con un materiale caldo, naturale, corposo, morbido e di manifattura italiana
  • Dare uno sguardo alle proposte dei brand preferiti e ai trend, questo post e segui il mio blog (!), per rinfrescare la propria immagine e avere dei nuovi punti di riferimento, soprattutto per le occasioni speciali
  • Comprare almeno uno-due capi e accessori importanti da abbinare a quelli sotto tono, in modo da compensare e valorizzare con poco tutto l’outfit
  • Comprare capi must che possono permetterci di fare più abbinamenti possibili o avere utilizzi svariati (jeans, abito nero, maglia a collo alto, cappotto cammello, scarpe stringate di vera pelle, maglione lungo, camicia azzurra ecc)
  • Cercare i capi su internet sia per comprare sia per avere chiaro più o meno cosa acquistare e a quale prezzo, anche se poi preferisci vederli e comprarli al negozio
  • Se si è già adocchiato qualcosa prima, acquistare all’inizio dei saldi per non perderla
  • Se il budget è ridotto, per ‘i colpi di testa’ e per i pezzi più modaioli (gonna mini argentata, bomberini di pelliccia leopardati, trench e cappelli in vernice, cappotto tapestry o grafico ecc) preferire i negozi di larga distribuzione.

Altri consigli sempre e dico, sempre validi:

  • Non fare esibizione dei marchi (è davvero di cattivo gusto), non copiare al 100% i look della campagna pubblicitaria o vestirsi in quel determinato modo solo perché “così si vestono tutti”. Non è vero che così si vestono tutti. Così si veste chi non è libero, chi vuole omologarsi, chi ha timore della propria personalità o chi non ce l’ha proprio. A meno che non sei la sua testimonial!
  • Abbinare i capi restando lontani dagli schemi classici e sorpassati, sentirsi più liberi di osare (ad esempio, ora puoi indossare scarpe e borse anche di un colore diverso, abbinare stampe diverse e più colori accesi..) purchè non risulti una pagliacciata
  • Comprare capi nella taglia giusta, e poi: oversize per un consapevole stile oversize e slim fit per uno stile asciutto stando attenti a non sembrare degli insaccati!
  • Non vestirsi trasandati, nè troppo comodi e nè troppo scomodi. Ne va dell’autostima!
  • Non è corretto dire “io non seguo la moda, non seguo i marchi, mi vesto come voglio”. I punk o il grunge o il look da (finto) comunista (ora radical chic), lo stile barbuto boscaiolo, hipster, lo stile “la prima cosa che vedo nell’armadio” così pure il kitsch o i vari ‘commenda’ , ‘figli di papà‘ ecc ecc sono tutti diventati delle mode, perché spesso la moda ironizza e sdrammatizza ciò che vede. Vale la pena vestirsi sciatti o ridicoli?
  • Interpretare la moda e trovare il proprio stile personale è la vera sfida! Farlo con la tua Stilista personale è molto più semplice ed istruttivo ;)

A proposito di internet e dei numerosi siti e-commerce al dettaglio, italiano primo fra tutti Yoox ( anche perché partner dei principali brand dell’ abbigliamento), sto selezionando per voi alcuni capi e accessori interessanti a mio parere per il loro rapporto qualità-novità-prezzo scontato.

La mia selezione allo shopping on line la vedrete al prossimo post, sempre su questo blog! Mi rendo comunque disponibile a chi desidera approfondimenti o consulenza specifica.

Vi auguro un buon divertimento!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...