Cappotti ai 2013 – 14. Illustrazione e Trend Board

Cappotto ai 2013 - 14 - Illustrazione e Trendboard di Annalisa Colonna

Cappotti ai 2013 – 14 – Illustrazione e Trendboard di Annalisa Colonna

Non sono particolarmente entusiasta del freddo, mmm, decisamente no e pensare di rimettere quel cappotto austero e poco caldo dello scorso anno..non aiuta! Per rinfrescare il look, innanzitutto abbiniamo a quel capospalla i nuovi pullover colorati (il link vi porta all’articolo che ho scritto su The Blazoned Press) e poi, al prossimo shopping, ci concentriamo sull’acquisto mirato di un cappotto che, indossato, ci fa sentire subito più speciali. Quest’anno le proposte sono molteplici e di forte appeal.

Il primo trend che vi segnalo è quello del cappotto colorato: colori vibranti come il fuxia, il purple, il rosa, il giallo taxi, l’azzurro intenso e il regale bordaux renderanno tutte le giornate più allegre. E poi potreste indossarli sotto al rassicurante abitino nero e non scervellarvi su quale accessorio speciale scegliere. Il nuovo cappotto sarà il vostro accessorio colorato in un maxi formato!

A proposito di maxi, si riconferma anche per questo autunno-inverno 2013 il trend dell’oversize; caldi ed avvolgenti come i modelli ad uovo (vedi i modelli di Carven e Max&Co. per esempio), da indossare con mini dress o con pants stretti e asciutti. Se non si è particolarmente alte, meglio scegliere scarpe con tacco, per slanciare la figura. Attenzione quindi alle proporzioni, è vero che maschera i chili di troppo, ma non dovreste sparirci dentro, insomma.

Un’altra  proposta è quella del cosiddetto cappotto boyfriend, che strizza l’occhio allo stile maschile, sia nei tessuti sia nel taglio: a doppiopetto oppure dritto e minimal. Rientra in questo trend anche il cappotto classico del pregiato cammello, come quello intramontabile di Max Mara.

Per le fashioniste, tanti sono i cappotti che prediligono materiali come la pelliccia, anche i per look più easy, così anche i broccati e la pelle, con sorprendenti inserzioni su maniche, tasche o sul dietro.

Ci si può sbizzarrire quest’inverno anche scegliendo i cappotti a fantasia: il tartan, di cui ho parlato su The Blazoned Press in un precedente articolo, è primo fra tutti, ma troviamo anche quelli bicolore nel bianco-nero, molto grafici e d’ispirazione anni’80, come quelli di Dolce & Gabbana.

Chi è alla ricerca di qualcosa con più struttura, soprattutto alle spalle, dovrebbe guardare le linee d’ispirazione militare. Questo cappotto presenta dettagli interessanti: grosse cinture per portarlo avvitato, cerniere importanti e bottoni in metallo a contrasto, per puntare tutto sul dettaglio. Il cappotto in stile militare lo potete trovare anche in tessuti eleganti come la duchesse, a volte impermeabilizzata, per look serali e iper femminili.

Infine alcuni consigli tecnici per le più freddolose, controllate l’etichetta!

Il cashmere è 10 volte più leggero e più caldo della lana, nonché più morbido. E poi difficilmente è soggetto al pilling”, cioè la fastidiosa formazione di piccole palline nelle aree di maggiore usura del capo. La lana shetland è solitamente usata per capi sportivi, al tatto risulta leggermente ruvida e pelosa, ma è assolutamente pregiata. I misti lana sono quelli che tengono meno il calore e fanno abbassare il prezzo. Il velour viene usato per dare al cappotto l’aspetto soffice e vellutato; per sensazioni avvolgenti però, la numero uno è l’angora: soffice e luminosa, dal pelo lungo e morbido.

Questo testo lo trovate anche su The Blazoned Press. Vi consiglio di dare un’occhiata alla gallery in basso all’articolo, con la selezione dei cappotti più interessanti di questa stagione.

Per gli aggiornamenti quotidiani, segui la pagina Facebook: Stilista Personale.

Per una consulenza personale scrivi a: annalisa_colonna@yahoo.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...