Festival di Sanremo 2014 – I 14 big in gara nei loro look più convincenti

I 14 big in gara al Festival di Sanremo 2014

I 14 big in gara al Festival di Sanremo 2014

Domani sera Fabio Fazio e Luciana Littizzetto daranno il via alla 64 esima edizione del Festival della canzone italiana a Sanremo 2014.

Il mese scorso sono stati svelati i 14 Big in gara ed io vi riporto qui le mie proposte a proposito dei look dei concorrenti che ho già stilato su The Blazoned Press.

In queste fantastica occasione di grande visibilità e popolarità, l’abito è più che mai importante: dovrà essere adatto non solo alla personalità e al fisico del cantante, ma anche al testo e alla musicalità della canzone, per far presa sul pubblico e risultare, più che mai in questo contesto, vincente.

Ecco i nomi dei cantanti in gara e cosa vorrei che indossassero alla famosa kermesse canora:

Antonella Ruggiero. Emozione e tecnica insieme, mi piace quando indossa abiti grafici, camicie architettoniche, gonne lunghe e rigorosi bianco e nero. Sarebbe (stata) perfetta in Gianfranco Ferrè, l’originale.

Arisa. Abbiamo apprezzato l’evoluzione da personaggio grassoccio allo stile raffinato e minimale in Max MaraMila Schön by Bianca Maria Gervasio e in Giorgio Armani. Meno nello stile di Frankie Morello, troppo aggressivo e sexy per lei.

Cristiano De Andrè. Negli ultimi anni ha trascurato il fisico e il suo fascino. Lo vorrei rivedere in rosso e nero si, ma più curato e più sereno.

Francesco Renga. Gli abiti dell’ultimo Sanremo erano di Tonello ( a proposito, date uno sguardo ai vecchi articoli sul blog) e li ho apprezzati molto in fatto di vestibilità e tonalità, così come il look con la barba e i capelli corti spettinati. Bene, mi aspetto proprio questo.

Francesco Sarcina. Minuto, look anni ’70, tra glam, pop e rock..ci ricorda un pò Prince? Mah, è tutta opera di Just Cavalli e va bene così.

Frankie Hi-Nrg. Scommetto su un outfit con predominanza del colore giallo (lo sceglie spesso, il colore dei pazzi e dei re) e vorrei su di lui una montatura di occhiali esagerata.

Giuliano Palma. Grande performer, ok alle fantasie, suit bianco e nero da Iena o nei toni marroni, ma non mi convince la camicia rossa che spesso usa anche nei suoi concerti.

Giusy Ferreri. Recentemente si è rasata i capelli lunghi solo da un lato, ecco.. io invece la vorrei coi capelli ricci medio-corti, ma sempre rock, con pochi fronzoli, spalle scoperte che slanciano e attillatissima.

Noemi. La cantante ha dichiarato che le piacciono i colori fluo, dal giallo al rosso sino al blu elettrico. Le do ragione, almeno per qualche outfit a The Voice: ho ammirato la sua camicia in crepe giallo fluo abbinata ad una gonna lunga di pelle. Il lungo dread ai capelli mi piace, ma spegnerei il rosso che fa tanto Ariel – La Sirenetta, qualche abbuffata dopo.

Perturbazione. Il gruppo composto da uomini con una sola donna, non può far altro che giocare ad accentuare le personalità diverse di ognuno di loro e a far emergere l’ unica parte femminile, nel suo splendore possibile.

Raphael Gualazzi & The Bloody Beetroots. Raphael Gualazzi dovrebbe tagliarsi il ciuffo crespo e volatile e preferire abiti più svelti, data la sua giovane età. Sono curiosa di vederlo insieme a The Bloody Beetroots che, dalle scene dance – punk e rock, predilige lo stile di Nicola Formichetti x Diesel Reboot o di Hedi Slimane per Saint Laurent e non si esibisce mai senza la maschera di Venom, un personaggio dei fumetti della Marvel. Uno spettacolo di puro stile sarebbe vederli entrambi al pianoforte, mascherati e in smoking dal taglio moderno, alla Daft Punk, per intenderci.

Renzo Rubino. Vorremmo che abbandonasse le redingote di velluto de La Bella e la Bestia o le giacche e foulard baroccheggianti e ricercasse un look particolare, se pur teatrale, ma in definitiva, sobrio. L’ispirazione?Vinicio Capossela, che mi pare somigliare fisicamente.

Riccardo Sinigallia. Intimista e delicato, lontano dal fashion, lo renderei più vivace solo con un po’ di righe o del colore. Capelli più corti, stile casual, ma non trasandato.

Ron. Sempre perfetto in ogni situazione, l’abbiamo visto tutti elegante, sportivo, casual e rock. Gli donano particolarmente i colori neutri, i look coloniali e le sciarpe.

Con la speranza che seguano i miei consigli, adottino dei bravi stylist e che il loro stile a Sanremo 2014 sia all’insegna della contemporaneità, come ha decretato Fabio Fazio, guardiamoci insieme la gallery dei 14 big nei loro look più convincenti.

Controlla i trend e i look più belli commentati dalla vostra Stilista Personale del precedente Sanremo 2013!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...