Trend e best look di Sanremo 2015

image

Sanremo in rosso  – Il trend del Festival di Sanremo 2015

 

La kermesse più seguita della tv italiana è il Festival della Canzone Italiana di Sanremo. Si parla, nel bene o nel male, di canzoni così come di look.

A me piace trovare il comune denominatore, il trend di cui parlare anche a Festival finito. O mi piace scovare la novità, chi sa sorprendere per le scelte belle, eleganti ed originali.

Ed è stato il rosso, il colore più indossato in questa nuova edizione e già dalle prime ora della prima serata. Chi mi segue su Instagram o su Facebook avrà già visto il mood qui sopra.

Perché la scelta del rosso. È stato uno dei colori di punta in quasi tutte le collezioni, specie couture.
Il rosso è il colore della seduzione e serve a focalizzare l’attenzione su di sé.

Si vocifera poi che non c’è stato un coordinamento tra gli stylist delle varie artiste e vallette (per questo abbiamo visto tanto rosso, pizzo rosso, look dal cliché spagnolo) e che anzi, Emma Marrone abbia provveduto lei stessa a comprare gli abiti, come il minidress in pizzo rosso di Dolce&Gabbana.
Ho apprezzato però quasi tutte le sue acconciature (raccolto con treccine, onde laterali..) e il makeup, meno invece il beauty styling per Rocio Muñoz Morales.

L’alternativa al rosso è stato il rassicurante nero, proposto anche insieme, rosso&nero, c’è chi ha discusso della poca originalità. A me piace tantissimo, non faccio testo ;) Mentre il plissé è stata la lavorazione più glamour e più amata dalle protagoniste di Sanremo. Sotto vedrete gli esempi più belli.

Quali sono stati invece gli abiti più belli di Sanremo 2015?
Alcune future spose sono già impazzite per alcuni look e hanno dato una loro preferenza sugli abiti, inviandomeli via mail per poter loro disegnare qualcosa di simile. Mentre guardavo il festival, ho letto e partecipato a diverse discussioni sui social. Chiara Galiazzo è stata la più controversa: secondo me, così, un pò dimagrita e con gli abiti di Stella McCartney, ha fatto un salto di qualità. Un salto di qualità e bellezza ripulita dal troppo trucco anche Anna Tatangelo, un pò alla Belen, ma elegantissima. Nina Zilli ha riscosso molte approvazioni, soprattutto per via del suo fisico e della sua sicurezza sul palco. Rocio della prima serata era rinchiusa nello stereotipo della ‘ballerina di Siviglia’. Per il resto però, outfit molto giusti per lei. Arisa è stata molto apprezzata, concordando appieno, per la scelta del designer Daniele Carlotta, che ha disegnato precedentemente l’abito da sposa di Belen.

L’outfit più interessante per originalità? Quelli di Bianca Aztei che si è affidata ad Antonio Marras per tutte le serate e per ognuna, le varianti di uno stesso tipo di abito: top con un mix di ricamo e tessuti diversi e gonna di organza plissé su culotte e gambe nude.
Ma guardiamo i miei Best looks di Sanremo 2015.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questo slideshow richiede JavaScript.

image

Nina Zilli in Vivienne Westwood

Questo slideshow richiede JavaScript.

image

Charlize Theron in Jenny Packham

Chiara Galiazzo in Stella McCartney

Chiara Galiazzo in Stella McCartney

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 


Per approfondimenti e collaborazioni scrivimi annalisa_colonna@yahoo.it, sarò la tua Stilista Personale!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...