The Ferragnez Wedding Trend – Come personalizzare l’abito da sposa ed il proprio matrimonio

THE FERRAGNEZ WEDDING. ORIGINALE, PERSONALE…OPPURE NO?

Qualcuno ha detto che l’idea, sia del matrimonio, sia dell’abito da sposa, non è stata originale: altre celebrità li hanno preceduti. Ricordava i Royal Wedding più amati, versione giovane 2.0 ed i tre cambi d’abito di Chiara Ferragni? Già visti su principesse e celebrities.

Già, può essere.

È probabile però che l’obiettivo sia stato invece quello di pensarla a proprio gusto e proprio modo, in un giusto mix di tradizione e favola moderna. In fondo è come fanno tutti, essendo “popolari”. Quello che ha fatto davvero la differenza è che hanno agito con un pizzico di ironia, ma soprattutto, grande padronanza delle strategie di marketing e nuovi media. Quanto queste qualità avranno influito sul proprio gusto personale? Forse non lo sapremo mai.


Originale è anche sinonimo di autentico, oggi è davvero difficile esserlo. Bisogna vedere le cose con gli occhi di un neonato. Il vero designer deve esserlo, a mio parere (leggi qui). Obiettivamente, Chiara Ferragni e Fedez, non sprizzano proprio di autenticità, come potrebbero??! Vedere tanti capi al giorno, di stili e marchi diversi, stipulare accordi con loro, sai quanto diventa piccolo il confine tra originale, “carino, mi piace” e “già visto”? Passare da una collaborazione con Yamamay al competitors Intimissimi cosa ci dice?
Forse oggi non si tratta di fare qualcosa di originale, ma qualcosa di personale. Ho preso spunto dal FERRAGNEZ WEDDING ed elencato 10 passi da fare per personalizzare il proprio matrimonio:

1) Dare un nome originale all’evento: unire i nomi degli sposi in uno solo, favorendo, per galanteria o importanza, quello della sposa. Aggiungere al nome l’hashtag, affinché sia social
2) Brandizzare un aereo dell’Alitalia per far volare sposo e ospiti sino in Sicilia
3) Creare una mascotte dalle sembianze della sposa al posto della hostess di volo e coinvolgere brand come M&M’s, Pringles e Trudi nella personalizzazione per creare una sorta di kit di benvenuto
4) Creare una spilletta personalizzata con tanto di bigliettino con su scritto: “Per favore indossa questa spilla per ricordare a tutti che tu sei l’ospite”
5) Farsi seguire da un discreto ed efficiente wedding planner come Alessandra Grillo (in collaborazione con Vincenzo Dascanio)
6) Customizzare le slippers da regalare soprattutto alle invitate per abbandonare i tacchi e scatenarsi nelle danze
7) Se il Royal Wedding è la tua ispirazione, scegli un Royal Market per gli invitati da proporre al Luna Park creato per l’evento, in pieno stile e umorismo british, con le immagini di Chiara e Fedez in versione William e Kate Middleton il giorno del loro matrimonio reale
8) Farsi realizzare da un brand storico come Dior più abiti da sposa personalizzati e su misura di cui uno ricamato con le frasi che il futuro marito ti ha dedicato
9) Farsi aggiungere il proprio nome sulle bridal shoes, sempre Dior
10) Visto lo scambio di idee e le varie prove per realizzare i tre outfit, di conseguenza, diventare amica a tu per tu con la stilista di Dior, Maria Grazia Chiuri, per promuovere insieme il Power Girls o New Femminism, come preferite.

Nonostante tutto, per quel che si dica, le scelte non sono state casuali. L’abito era troppo accollato? Per la motivazione della scelta dei tre abiti della sposa, leggi qui. Il pizzo non la esaltava? Era scontato? Guarda questo video con la descrizione della scelta del pizzo crochet e poi esprimi il tuo giudizio!

Guarda alcune personalizzazioni del FERRAGNEZ WEDDING:

:D Ops, lo so, stavo giocando, tutto questo risulta difficile se non sei Chiara Ferragni o Fedez.

Però qualcosa puoi fare. E so che hai già preso nota di quello che puoi ottenere.

Ti aggiungo altri spunti:

A) Per partecipazioni ed inviti originali puoi scrivere il nome che avete scelto dell’evento (tipo The Ferragnez) e creare il suo hashtag (qualche sposa di mia conoscenza l’ha già fatto). Puoi personalizzarli come vuoi tu con disegni stilizzati a mano (come ho fatto per qualcuno) o farli dipingere ad acquerello da qualcuno molto bravo (la mia amica Rosa Guglielmi è esperta, scrivimi per saperne di più)

B) Non so se lo sai, ma sapevo da tempo che le M&M’s si possono personalizzare (segui il link), ma anche le mie amate liquirizie Amarelli (guarda qui).

C) La coppia dovrebbe scegliere la location, la musica, una data e la lista degli ospiti dettati dal cuore, non da altro. Sono stata al matrimonio di una mia amica e cliente, si è sposata prima di Natale, il coro era gospel e cantava le canzoni natalizie. I segnaposti, fatti a mano dalla sorella, avevano quel gusto. Bellissimo. Altri amici hanno deciso di fare il rito religioso allo scuro dei più e svelare la loro unione agli amici solo ad una ‘festa qualunque’ alla quale ci avevano invitati.

D) Nella Milano più cool, ma anche in Puglia, nelle incantevoli masserie vicino casa, il Luna Park per gli ospiti, con tutti gli street food truck da personalizzare, menù e decorazioni compresi, è possibile! Io chiamerei i miei amici di Frisce e Mange o, per i professionisti della ristorazione, Incar (allestisce food truck su misura).

Food truck FRISCE E MANGE realizzato da www.incarsnc.com

D) Usare un tema come filo conduttore del matrimonio serve per personalizzarlo al meglio. Di conseguenza, anche l’abito da sposa dovrebbe accennarlo. Ho scritto, ACCENNARLO…SENZA ABUSARNE! Se si vuole un matrimonio originale, oggi eviterei il colore Tiffany e il Royal Wedding…perchè stra-usati (e lo stile forzatamente shabby chic è sulla buona strada)! Al massimo, ironizzateci su, come hanno fatto i Ferragnez.

E) L’abito da sposa su misura o personalizzato. Se sei molto esigente e vuoi valorizzare meglio la tua fisicità, oppure, se ti piace sorprendere il tuo sposo, gli invitati ed esprimere tutta la tua personalità, sei la persona giusta: opta per un abito disegnato apposta su di te! Puoi aggiungere particolari, anche nascosti, riutilizzare parti di abiti da sposa di famiglia e contribuire alla sua creazione. Sono qui per questo, sai??! Allora, scopri il mio servizio >> CUSTOM/SUMISURA BY STILISTA PERSONALE, clicca qui per tutti i dettagli e le domande più frequenti.

La gallery qui sotto è una piccola raccolta di alcuni dettagli tratti dal mio portfolio lavori che ricordano la tipologia della personalizzazione voluta da Chiara Ferragni.

Per saperne di più, sfoglia il mio Wedding Portfolio e Fashion Portfolio cliccandoci sopra. Per altre indicazioni e altri nomi da potevi suggerire, fate richiesta scrivendomi tra i commenti, via Messenger o via mail.

Tirando le somme, lo stile che hanno dato i Ferragnez è stato dettato da una preciso gusto personale e una precisa operazione commerciale (chi mai altri sono riusciti a far diventare le proprie nozze, specifico, civili, un business per tutti? Forse nessuno) beh, quelle sono davvero scelte precise, uniche e personali: è l’augurio che faccio sempre a tutti in procinto per il proprio emozionante wedding day. 💗


Per info e collaborazioni scrivimi qui: annalisa_colonna@yahoo.it, su Facebook o privatamente su Instagram…sarò la tua Stilista personale!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...